Sportello del Cittadino

Keep in Touch




Joomla Extensions powered by Joobi

Accesso Riservato

20170906 - IL SOLE 24 ORE - Pensioni, Boeri, Ape positivo ma costoso per le famiglie

E’ sempre positivo quando si dà maggiore libertà di scelta alle persone ma il nuovo strumento è abbastanza costoso per le famiglie». Lo ha detto il presidente dell'Inps Tito Boeri a Genova commentando l’Anticipo pensionistico volontario (Ape). «È uno strumento neutro sul debito pensionistico, quindi sostenibile dalle casse dell'istituto - ribadisce Boeri -. È chiaro che lo strumento è abbastanza costoso per le famiglie e ha una struttura complessa» .

 

Cosa è l’Ape

L’Ape è uno strumento che consente di ricevere un assegno mensile, alternativo o complementare allo stipendio, prima della pensione. Mentre la versione sociale è a carico dello Stato e riservata alle persone in difficoltà, quella volontaria e aziendale comporta un costo per chi ne usufruisce. L’anticipo ha la durata minima di 6 mesi e massima di 43 mesi. L’importo mensile deve essere di almeno 150 euro, quello massimo oscilla fra il 75 e il 90% della pensione in base alla durata dell’anticipo. L’importo verrà rimborsato dall’interessato una volta raggiunta la pensione e nei primi venti anni del trattamento, in rate mensili. 

....

20170905 - QN - Il cantiere previdenza riapre oggi

Sul tavolo nodo, donne e disoccupati.

Governo e sindacati studiano i correttivi all'APE social.

....

20170904- LA REPUBBLICA - Gender Gap, nelle buste paga di uomini e donne una differenza di oltre 3 mila euro

Qualcosa si muove sul mercato italiano, Ma tra u  dirigente uomo e donna ci sono ancora 11 mila euro lordi di differenza in busta paga.

....

20170905 - ILSOLE24ORE - Lavoro, sgravio da 4mila euro fino a 32 anni

Contributi dimezzati per i primi due/tre anni per le assunzioni stabili dei giovani (per ora l’asticella è fissata a 29 anni, ma è sempre più forte la spinta a portarla a 32 anni), con la conferma di un “tetto” allo sgravio che potrebbe salire dai finora ipotizzati 3.250 euro fino intorno ai 4mila. Il decollo delle politiche attive, con l’assegno di ricollocazione, vale a dire il “voucher” da 250 a 5mila euro a seconda del grado di difficoltà nel reinserimento occupazionale di chi è uscito dall’azienda, che, in autunno, è pronto a entrare a regime rivolgendosi a una platea potenziale di 4/500mila disoccupati l’anno.

...

20170904- CORRIERE DELLA SERA - Sul lago la prova d'esame tra tecno ottimismo e flat tax

Il Ministro a Cernobbio: Non c'è la bacchetta magica, c'è bisogno di misure coerenti, ci sono opportunità, vanno colte.

....