Sportello del Cittadino

Keep in Touch




Joomla Extensions powered by Joobi

Accesso Riservato

Ultime notizie pensioni anticipate e precoci: Inps, stop alla penalizzazione già da agosto

Ecco le ultime novità di oggi 24/07/2016 sulle pensioni anticipate, secondo la Maestri saranno ricostituiti gli assegni del periodo 2012/14.

Si prospetta un cambiamento di rotta sulle pensioni anticipate 2016 che sicuramente troverà riscontri positivi nelle migliaia di lavoratori precoci in attesa da tempo di un segno tangibile da parte delle istituzioni. Direttamente dall'Inps - l'Istituto Nazionale della Previdenza Sociale - arrivano notizie molto buone per quei pensionati, usciti in anticipo dal mondo del lavoro tra il 2012 e dicembre 2014, "decurtati" dell'1-2%. Di cosa si tratta? In pratica l'Inps ha deciso di mettere mano alla penalizzazione sulle pensioni anticipate, stoppando di fatto l'odioso balzello.

20171020 - ITALIA OGGI - Prestazioni gratuite giustificate

Il sottosegretario alle infrastrutture sposa la tesi già espressa dal Consiglio di Stato.

Del Basso De Caro: L'utilità può essere non fiannziata

...

20171019 - IL SOLE 24 ORE - Pensioni: in vigore il decreto per l’Ape volontario ma resta da definire il costo

E’ in vigore da oggi il decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 4 settembre che attua l’Ape volontario, ma purtroppo per i lavoratori interessati all’anticipo dal punto di vista pratico non cambia molto. Il percorso per rendere realtà la possibilità di smettere di lavorare a partire dai 63 anni, percependo un assegno ponte in attesa della pensione, non si è ancora concluso.

 

20171020 - ITALIA OGGI - L'ape social ai disoccupati per scadenza di contratto

L'ape social si estende anche ai disoccupati per scadenza di contratto

 

20171019 - IL SOLE 24 ORE - Partite Iva, con la fattura elettronica arrivano precompilata e stop allo spesometro

Abolizione dello spesometro per tutti e una serie di semplificazioni per autonomi e piccole imprese che vanno dalla precompilata Iva all’addio dei registri corrispettivi, passando anche dall’F24 prestampato per versare le imposte o compensare. L’altra faccia del debutto dell’e-fattura obbligatoria che dovrebbe essere estesa dal Ddl di bilancio a tutte le operazioni business to business dal 1° gennaio 2019, dopo una fase di rodaggio nel settore dei carburanti e per i subappaltatori già dal secondo semestre del prossimo anno, potrebbe portare a un alleggerimento di una serie di adempimenti che complicano il rapporto con il Fisco per piccole imprese, lavoratori autonomi e professionisti che li assistono.

...