Bonus 200 euro: macigno burocratico sulle spalle degli imprenditori

Bonus 200 euro, CoLAP: macigno burocratico sulle spalle degli imprenditori

 

Oltre ad anticipare il bonus ai loro dipendenti, i datori di lavoro saranno anche tenuti a recuperare la somma qualora l’INPS ravvisasse una violazione delle norme. Il messaggio 2397/2022 dell’istituto chiarisce che “qualora dovesse emergere un’erogazione multipla e ridondante, l’istituto ne darà comunicazione all’impresa che dovrà procedere al recupero di quanto erogato in più e a riversare le somme all’istituto”.

“Dopo una pandemia e con la crisi ucraina in corso, dovremmo liberare gli imprenditori dalle zavorre inutili-dichiara la Presidente del CoLAP Emiliana Alessandrucci-al contrario li appesantiamo con macigni burocratici. Dovrebbe essere compito dello stato assicurarsi che tutto si svolga secondo le regole, delegare questo onere alle imprese è un atto di distacco dalla realtà”.

Ultimi articoli

Le richieste del CoLAP ai segretari di partito

Elezioni 2022: le professioni al centro Professionisti e microimprese: tra difficoltà e potenzialità inespresse Le richieste del CoLAP ai segretari di partito Dal 2020 ad oggi il sistema professionale italiano ha dato il meglio di sé, …

Iscriviti alla nostra newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle nostra novità ed eventi

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo COLAP - Coordinamento Libere Associazioni Professionali a trattare i miei dati personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679