Esonero contributivo. Hai iniziato l'attività nel 2019? I chiarimenti dell'INPS

Tra  i  requisiti  di  accesso  all’esonero  contributivo  per  lavoratori  autonomi  e professionisti  di  cui  alla  legge  di  Bilancio  2021  è  previsto  «un  calo  del  fatturato  o dei  corrispettivi  nell’anno  2020  non  inferiore  al  33%  rispetto  a  quelli  dell’anno 2019».

Ma cosa succede se l'attività è stata aperta proprio nel 2019? Migliaia di professionisti sono rimeasti in questo linbo informativo per settimane, finalmente è arrivato il chiarimento dell'INPS con il messaggio n° 3217.

L'Istituto chiarisce come nella fattispecie in esame, il calcolo del calo del fatturato non vada fatto in base annua, bensì: «sulla  base  dell’importo  medio  mensile  relativo  ai  mesi  di  attività  delle  due annualità  in  esame».

Ultimi articoli

CoLAP Informa, la newsletter del CoLAP Nazionale

Professionisti e politica Dicembre, come di consueto, è stato il mese della legge di bilancio. Il testo è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale il 30 dicembre, come ogni anno. Presenti alcune novità anche per i …

CoLAP Informa, la newsletter del CoLAP Nazionale

Professionisti e politica Continuano i lavori sulla legge di bilancio. Il testo è in discussione in commissione al Senato, con il CoLAP che ha già fatto pervenire le sue proposte di emendamento. Come da consuetudine, la manovra …

Iscriviti alla nostra newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle nostra novità ed eventi

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo COLAP - Coordinamento Libere Associazioni Professionali a trattare i miei dati personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679