Raddoppiare i sostegni, le proposte del CoLAP sul nuovo decreto

Roma, 08/04/2021. Si è tenuta oggi in videoconferenza l’audizione del CoLAP sul decreto Sostegni presso le commissioni riunite Bilancio e Finanze del Senato. Pur apprezzando il superamento dei codici Ateco, il Coordinamento ha sottolineato come siano troppo esigui gli importi per i professionisti, in particolare per quelli che non hanno goduto di nessun contributo a fondo perduto nel 2020. Da qui la proposta di raddoppiare i sostegni per queste partite Iva. Tra le altre proposte presentate, una serie di misure finalizzare ad aumentare le tutele degli autonomi in caso di contagio da Covid-19.

“Bisogna ricordare”, le parole della presidente del CoLAP Emiliana Alessandrucci, “che non tutte le partite iva sono nella stessa condizione. Alcune, per via di riferimenti sbagliati ai codici Ateco, sono state escluse dai ristori e per tutto il 2020 hanno potuto usufruire solo dei bonus di marzo, aprile e maggio, nel migliore dei casi quindi di 2.200 euro. Bisogna pensare quindi a un trattamento diverso verso chi ha già ricevuto ristori pubblici e chi invece ne è stato privato; per questi ultimi, mantenendo gli stessi criteri di calcolo, proponiamo di raddoppiare l’importo che riceveranno”.

Un altro degli aspetti sottolineati riguarda la malattia e le tutele per i professionisti: “se un lavoratore autonomo si ammala”, ha spiegato la presidente del CoLAP, “non ha nessun tipo di supporto, se non nel caso di malattie di lunga degenza. La nostra proposta è quella di introdurre un’indennità di malattia per i professionisti che si ammalano di Covid, per dare un supporto concreto a realtà che se non lavorano non incassano. Necessario poi pensare a una proroga automatica degli adempimenti per il professionista impossibilitato a rispettare i termini perché malato; lo ripetiamo da anni, gli autonomi non sono lavoratori di serie b e devono quindi avere garantite tutte le tutele possibili e già presenti in Italia”.

Ultimi articoli

Incontro con il Sottosegretario Massimo Bitonci

Questa mattina la Presidente Alessandrucci ha incontrato il Sottosegretario al Made in Italy con delega alle professioni Massimo Bitonci. Tra i temi trattati, la valorizzazione della Legge 4/2013 mettendo in campo sistemi di vigilanza che …

Auguri Legge 4/2013

10 anni di legge 4/2013, tra conquiste e prospettive   Esattamente 10 anni fa, il 14 gennaio del 2013, veniva pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 4/13- disposizioni in materia di professioni non organizzate in ordine, albi e …

Iscriviti alla nostra newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle nostra novità ed eventi

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo COLAP - Coordinamento Libere Associazioni Professionali a trattare i miei dati personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679