Audizione CoLAP in Senato sul Pnrr

Roma, 04/03/2021. Si è tenuta oggi in videoconferenza l’audizione del CoLAP in merito al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza presso le commissioni riunite bilancio e politiche europee del Senato. Secondo il giudizio del Coordinamento, il Pnrr appare più come l’enunciazione di progetti generici e non definiti, piuttosto che un piano di interventi concreti. Questo giudizio è stato accolto in pieno oggi dai parlamentari presenti, che hanno anche condiviso l’importanza del lavoro autonomo e la necessità di maggiore attenzione verso il mondo professionale. Per questo risulta urgente un incontro con il ministro del lavoro Andrea Orlando in modo da definire insieme quali siano le misure da adottare per un vero rilancio del Paese.

 

“Il ministro Orlando ha già incontrato vari sindacati senza ancora dare ascolto alla nostra richiesta, espressa come rappresentanti del mondo delle professioni associative. Non siamo cittadini di serie B e vogliamo partecipare attivamente alla ripresa del Paese. Non chiediamo ammortizzatori sociali, vogliamo riforme strutturali che valorizzino finalmente il mondo professionale. Tutto ciò manca completamente nel Pnrr come strutturato ad oggi, una lista dei sogni senza un intervento concreto. Con in aggiunta la totale mancanza del sostegno al mondo professionale”.

 

In tutto il testo del Pnrr, ha sottolineato oggi la presidente Alessandrucci, su 172 pagine solo 5 sono dedicate al lavoro. Inoltre, la parola lavoratore autonomo non compare mai, mentre quella professionisti meno di dieci volte e quasi interamente per le professioni sanitarie. Il CoLAP, dal canto suo, ha prodotto un pacchetto di proposte, le 5C per il Rilancio che, se accolte, potrebbero davvero cambiare il volto al paese. “Aspettiamo la convocazione dal nuovo ministero”, conclude la presidente Alessandrucci. “Le nostre sono proposte di buon senso, spesso a costo zero, fatte dai professionisti per i professionisti e, quindi, realmente di impatto. E’ da anni, ad esempio, che come CoLAP chiediamo la revisione dei Codici Ateco, un progetto sempre condiviso dalla politica ma mai attuato. Ora dispiace dire che l’avevamo detto, ma ci siamo tutti resi conto che è un sistema che non funziona”.

 

Qui le proposte 5C per il Rilancio

https://www.sfogliami.it/fl/213998/fy5ce16v7ykn66cz6u52fc5fce31y42

Ultimi articoli

CoLAP Informa, la Newsletter del CoLAP Nazionale

CoLAP Informa è la nuova newsletter del CoLAP nazionale. Durante tutto il 2020, visto l'alto numero di leggi e di provvedimenti approvati dal governo, il Coordinamento aveva predisposto un aggiornamento via email settimanale verso tutti i propri …

Iscriviti alla nostra newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle nostra novità ed eventi

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo COLAP - Coordinamento Libere Associazioni Professionali a trattare i miei dati personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679