Audizione CoLAP in Parlamento sul Pnrr

 

Roma, 10/02/2021. Si è tenuta oggi in videoconferenza l’audizione del CoLAP in merito al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza presso la commissione lavoro della Camera dei deputati. Secondo il giudizio del Coordinamento, il Pnnr appare più come l’enunciazione di progetti generici e non definiti, piuttosto che un piano di interventi concreti. Lo spazio dedicato al lavoro è molto ridotto, quello per le professioni praticamente azzerato. Servono misure strutturali e immediatamente applicabili. Il CoLAP ha quindi presentato le proprie proposte per il rilancio, elaborate da professionisti per i professionisti, cercando di indirizzare i lavori del prossimo governo, che dovrà necessariamente mettere il lavoro autonomo tra le priorità.

 

“Il mondo professionale”, le parole della presidente del CoLAP Emiliana Alessandrucci, “rimane sempre l’illustre escluso è il solito dimenticato da ogni programmazione e destinazione di risorse. In tutto il documento si parla infatti raramente di professionisti: su 172 pagine compare 4 volte la parola professioni e 9 volte professionisti, prevalentemente dove si parla di sanità tra l’altro, mai il lavoro autonomo: potremmo fare finalmente il salto e includere il professionista tutte le volte che leggiamo la parola impresa?”

 

Secondo l’analisi del CoLAP, come dimostrato anche con i numeri, nel PNNR è totalmente assente una visione di rilancio del mercato professionale: “non chiediamo provvedimenti ad hoc”, continua la presidente Alessandrucci, “ma inseriti negli altri interventi (semplificazione, digitalizzazione, valorizzazione del patrimonio culturale etc.); se finalmente si riuscisse a integrare il contributo professionale ai diversi ambiti di azione siamo sicuri che le professioni sarebbero in grado di fare da leva per la ripresa dell’economia, ma anche del benessere e dell’inclusione sociale. Troppo spesso ci si dimentica che le professioni non solo lavorano per la produttività economica ma per realizzare una società migliore, più giusta, più meritocratica, più competitiva, più umana”.

 

Il Coordinamento ha quindi presentato le sue proposte per il rilancio del Paese, elaborate durante l’evento 5C per il rilancio, allegando alla propria documentazione la brochure con gli interventi identificati dai professionisti CoLAP.

Ultimi articoli

Ricerca sui professionisti in Europa

CoLAP in Europa   Nell'ambito del #ProgettoEuropa, nella giornata di ieri (09/09/2021), si è tenuta una riunione in merito alle conclusioni che stanno emergendo dalla ricerca sui professionisti in Europa.  Dallo studio emerge come …

Iscriviti alla nostra newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle nostra novità ed eventi

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo COLAP - Coordinamento Libere Associazioni Professionali a trattare i miei dati personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679