Emendamento approvato in Commissione: Equo Compenso allargato a TUTTI i Professionisti

Emendamento approvato in Commissione: Equo Compenso allargato a TUTTI i Professionisti

COMUNICATO STAMPA

 

“Emendamento approvato in Commissione: Equo Compenso allargato a TUTTI i Professionisti!”

 

Roma, 15 novembre 2017 - Questa notte in Commissione bilancio del Senato è stato approvato l’emendamento al decreto fiscale che estende le previsioni di equo compenso a TUTTI i Professionisti nei rapporti con Banche Assicurazioni e anche nei rapporti con la P.a.

La proposta Orlando, che riservava le previsioni unicamente agli Avvocati e limitatamente ai rapporti con i grandi committenti (banche e assicurazioni) infatti è stata integrata, allargando così il raggio di azione a tutti i Professionisti, indistintamente, ordinisti e non, che svolgano prestazioni a vantaggio di Banche, Assicurazioni, imprese e PA.

Ci siamo sempre opposti a previsioni parziali che continuavano a dividere il mondo professionale in figli e figliastri; abbiamo detto NO alle solite riserve e tutele di rendite di posizione e oggi questo provvedimento ci rende fiduciosi nel futuro e soddisfatti per essere stati ascoltati.

“Questa notte ha portato consiglio – apre la Presidente del CoLAP – sanando finalmente l’unico vero squilibrio contrattuale nel mondo delle professioni ovvero il rapporto tra professionisti e la PA. Ringraziamo prima di tutto il Ministro della Funzione Pubblica per l’interesse dimostrato e per aver compreso l’urgenza di un intervento su questo aspetto e l’On.le Chiara Gribaudo che ci ha sempre ascoltato e creduto nella nostra proposta, senza la loro determinazione non ce l’avremmo fatta”.

L’On.le Gribaudo ha infatti dichiarato: “Un passo in avanti importante è stato fatto per tutti, dopo un lungo cammino iniziato ad agosto 2017 nel Partito Democratico, con l’appoggio di pochi. Una norma di principio che supera la vergognosa sentenza di Catanzaro, che dovrà essere applicata e interpretata al meglio. Certamente sono ottimista, affinché la norma sia migliorata, ma rimane il fatto che abbiamo affermato un principio sul quale oggi convergevano tutti, in primis il Colap, che ci ha sempre creduto”.

“Plaudiamo all’emendamento approvato e ci mettiamo subito al lavoro per migliorarlo in Aula al Senato o in seconda battuta alla Camera – conclude la Presidente Alessandrucci - continuando il dialogo e confronto con i Deputati e Senatori che ci hanno sempre appoggiato in questa battaglia.

Positiva, altresì, l’estensione dell’accesso ai Confidi ai professionisti associativi, potrebbe dare un buono slancio alla crescita delle professioni”.

Per questo ci siamo sempre battuti e continueremo a farlo!

#siamofiduciosi

#facciamosquadra

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter per rimanere aggiornato sulle nostra novità ed eventi

Ho letto l'informativa sulla Privacy e autorizzo COLAP - Coordinamento Libere Associazioni Professionali a processare i miei dati personali secondo il Decreto Legislativo 196/2003