Sportello del Cittadino

Keep in Touch




Joomla Extensions powered by Joobi

Accesso Riservato

20171106 - IL SOLE 24 ORE - Pensioni, oggi il tavolo tecnico Governo-sindacati

L’appuntamento, per il tavolo tecnico Governo-sindacati, è per questa mattina, alle ore 12, da considerare un confronto preliminare in vista del decisivo incontro “politico”, fissato per il lunedì successivo, 13 novembre. All'ordine del giorno, le possibili deroghe e i ritocchi auspicati sia delle parti sociali che da alcuni partiti (con il Pd in prima fila) al meccanismo automatico di adeguamento dell'età pensionabile a 67 anni all'aumento della speranza di vita che scatterà nel 2019. Due round, quindi, per confrontarsi sui possibili margini di manovra per scongiurare quei cinque mesi in piu' (oggi l'età pensionabile è fissata a 66 e 7 mesi) che confermerebbe l'Italia come il paese Ue dove si va in pensione più tardi.

...

20171106 - CORRIERE ECONOMIA - Equo compenso, si accende la battaglia

Un disegno di legge di Sacconi vuole introdurre i minimi tariffari, mentre quello di Cesare Damiano prevede di limiatarli solo ai rapporti con la PA. Ed  è scpntro tra ordinisti e associativi.

 

20171026 - UNIONE SARDA - La dura vita degli interpreti

Ciascuno dei circa 5.500 richiedenti asilo ospitati in Sardegna ha bisogno di loro. Mediatori linguistici, interpreti, traduttori sono figure specialistiche fondamentali negli anni dei grandi flussi migratori. Li utilizzano quotidianamente i tribunali ordinari, civile e penale, quello dei minori, le procure, le corti d'appello. Infatti per loro c'è molto lavoro e ce ne sarebbe anche per altri. Peccato che siano pagati una miseria. Anzi, dovrebbero essere pagati perché di soldi non ne vedono da quasi due anni.

...

20171031 - IL SOLE 24 ORE - Manovra, ecco tutte le novità

Nel ddl di bilancio, sconto contributivo del 50% per i primi 3 anni di assunzione dei giovani - Padoan alla UE: saldi corretti

...

20171026 - Formiche.net - Pensioni, ecco tutti gli effetti della sentenza della Corte costituzionale

La Corte costituzionale ha respinto oggi in Camera di Consiglio le questioni di legittimità sollevate da quattordici tribunali italiani e una sezione della Corte dei conti sul decreto Poletti sulle perequazioni pensionistiche, varato dal governo Renzi nel maggio del 2015, accusato dai proponenti di violare i principi di proporzionalità e adeguatezza del trattamento previdenziale. Relatrice è stata la giudice costituzionale Silvana Sciarra (in foto). In giudizio erano presenti sia l’Inps sia la presidenza del Consiglio dei ministri. In aula per l’Avvocatura dello Stato Gabriella Palmieri. Ecco il giudizio della Consulta e da dove nasce la vicenda scaturita nella decisione della Corte.

...