Sportello del Cittadino

Keep in Touch




Joomla Extensions powered by Joobi

Accesso Riservato

20170711- CORRIERE DELLA SERA- Deficit, l'Europa gela Renzi

I Paesi non decidono da soli.

L'ex Premier: c'è un pregiudizio anti- italiano

...

20170706- Pensioni Oggi - Pensioni, Boeri, Il Cumulo per i professionisti è inattuabile

La norma che sancisce l'attuazione del cumulo dei periodi assicurativi tra l'Inps e le casse professionali è incompleta e spetta alla politica indicare come deve essere risolta.  Non è compito dell'Inps. E' questo quanto in sintesi scrive Boeri nella relazione sulle attività dell'Inps consegnato ieri al Parlamento. “Tra le barriere alla mobilità - scrive Boeri -, regimi di valorizzazione dei contributi previdenziali versati in gestioni diverse spesso penalizzanti. Nonostante questo, come documentato nella Parte prima del Rapporto, è aumentata nel corso del tempo la percentuale di lavoratori con più posizioni contributive nel corso dello stesso anno. E sono sempre più frequenti i passaggi fra gestioni contributive diverse. Per questo è stato importante superare, con la legge di bilancio per il 2017, l’Istituto della ricongiunzione onerosa. Mettere insieme spezzoni contributivi in gestioni diverse deve avvenire a costo zero, come a suo tempo proposto in “Non per cassa, ma per equità”.

....

20170706- EDIL PORTALE - Equo compenso, parte l’esame del disegno di legge

Comitato Unitario Professioni: ‘auspichiamo si torni ad una giusta remunerazione’. COLAP: ‘norma anacronistica e non risolutiva’

 

06/07/2017 - È iniziato lo scorso 4 luglio l’iter parlamentare, in Commissione Lavoro del Senato, del disegno di legge 2858 sull’equo compenso delle professioni regolamentate, presentato dal senatore e Presidente della Commissione Lavoro, Maurizio Sacconi.

Durante l'iter di esame, Sacconi si è impegnato a cercare soluzioni per garantire a tutti i lavoratori autonomi livelli minimi inderogabili della remunerazione. Il provvedimento, infatti, consentirebbe di rendere nulle le clausole contrattuali che prevedono un compenso al di sotto dei parametri stabiliti dal Decreto parametri bis (DM 17 giugno 2016).
 

Ddl equo compenso: soddisfazione del CUP

Il disegno di legge ha ottenuto subito l’appoggio del Comitato Unitario Permanente degli Ordini e Collegi Professionali (CUP); la Presidente Marina Calderone ha, infatti, dichiarato: “auspichiamo che con questo testo si possa ritornare al tempo in cui la giusta remunerazione della prestazione professionale era considerata condizione per garantire la qualità, quantità ma soprattutto la dignità del lavoro dei professionisti annullando quei provvedimenti che, in nome del mercato e della logica della concorrenza, avevano eliminato ogni riferimento tariffario”.

....

20170706- IL SOLE 24 ORE - Istat, dal 2019 età pensionabile a 67 anni

A inizio carriera laureati più precari dei diplomati

...

20170706- ANSA - Categorie associative, no equo compenso

Colap, 'Ddl anacronistico, non risolve insolvenza clienti'

(ANSA) - ROMA, 05 LUG - Un provvedimento "anacronistico", visto che "il tema è stato già risolto con le liberalizzazioni", le cosiddette 'lenzuolate' dell'ex ministro Pierluigi Bersani (nel 2006, ndr), e "tornare a discuterne è davvero inutile, ma soprattutto non risolutivo dei problemi che intenderebbe risolvere". E' il giudizio della presidente del Colap (Coordinamento libere associazioni professionali) Emiliana Alessandrucci sul Ddl presentato ieri dal presidente della Commissione Lavoro del Senato Maurizio Sacconi (Ei), con l'obiettivo di introdurre un equo compenso per le prestazioni professionali, prendendo come riferimento i "parametri vigenti" fissati dai ministeri vigilanti degli Ordini professionali di cui, ad oggi, ci si serve solamente nell'ambito del contenzioso giudiziario. 

....